Il cestino per la mamma

cestino origami per la mamma

 

 

 

Delizioso cestino da realizzare con carta e tovaglioli. Un bel regalo da donare alla mamma, tutto fatto con le tue mani. lo puoi riempire di cioccolatini o caramelle, magari anche con dei cuoricini ritagliati dalla carta. Fatti aiutare dai nonni o dai tuoi fratelli e perché no anche dal papà. Segui le istruzioni riportate qui di seguito e buon divertimento!

 

 

COSA SERVE

  • 1 foglio di carta colorata (o bianco) non troppo spesso
  • 1 bel tovagliolo di carta con un bel disegno
  • Colla o pinzatrice
  • Forbici
  • Caramelle, cioccolatini o dolcetti

COME FARE IL CESTINO IN ORIGAMI

  • Apri il tovagliolo e separa gli strati.
  • Spalma uno strato di colla sul foglio di carta ed incollaci il primo strato del tovagliolo (al posto della colla, puoi anche utilizzare della lacca per capelli). Traccia un quadrato sul foglio e ritaglialo.

 

 

  • Metti il quadrato di carta con il lato decorato (quello del tovagliolo di carta) verso il tavolo. Devi vedere il lato del foglio di carta a tinta unita. Piega il foglio in due nel senso della diagonale.

 

 

 

  • Metti il lavoro davanti a te, la punta rivolta verso l’alto. Ripiega la punta B verso il punto 1, che si trova in mezzo, tra la riga formata tra i punti A e C, come nell’immagine.

 

 

  • Ripiega la punta C verso il punto 2.

 

 

  • Ripiega le due punte A verso l’esterno, ognuna dalla sua parte, in modo da formare un cestino dalla forma trapezoidale.

 

 

  • Ritaglia una striscia di carta in un pezzo avanzato di carta + tovagliolo e piegalo in due, nel senso della lunghezza.

 

 

  • Con la pinzatrice o un po’ di colla, incolla questa striscia all’interno del cestino in modo da formare un manico.

 

 

  • Ripiega le punte verso l’alto, come nell’immagine. Riempi il cestino di caramelle, cioccolatini o dolcetti ed il regalo è pronto!

 

via:http://www.cosepercrescere.it/un-cestino-in-origami/#more-29416

About Mara

Mi chiamo Mara, classe 1971…appassionata da sempre di disegno, fumetti e tutto ciò che sa di carta. La mia droga? è l’odore delle matite. :-) nella vita di tutti i giorni mi adopero per gli altri vestendo i panni di infermiera. Appena posso però abbandono la mia “identità segreta” per ridiventare quella che sono veramente: un’illustratrice. Mio grande fan e sostenitore mio marito Alessandro. Inoltre ho un cliente molto esigente…: si tratta del mio piccolo Gabriele. Da quando è nato non ho fatto altro che disegnare per lui; prima orsetti, stelline. Adesso Batman, Uomoragno e non so cos’altro! A dire il vero è da una vita che disegno per gli altri e questo mi riempe di grande soddisfazione e gioia. I disegni sono la mia vita. Qui, in questo sito, chi verrà potrà, attraverso i miei disegni, conoscere frammenti di me. Aggiungi Mara alla tua cerchia su Google+!

Lascia qui il tuo commento...