Intervista ai “Terzo Tempo”

1186264_10201428358463658_694590409_n

 

 

 

 

 

Oggi voglio dedicarmi a qualcosa di nuovo…

 

Ogni festa, anche la più “folletta” di tutte, ha bisogno di un ingrediente che considero molto importante: la musica.

 

Una colonna sonora, un brano speciale, un cantante preferito, sono cose che segnano la nostra vita, figuriamoci se non hanno una parte di prim’ordine in un’occasione speciale; per questo ho pensato di dare spazio sul mio blog a qualcuno che vive la musica in maniera molto particolare, un gruppo che vuole omaggiare un grandissimo della musica italiana, Luciano Ligabue, e che in brevissimo tempo è diventata la Cover Band più amata del Centro Italia: i TERZO TEMPO Ligabue Tribute Band.

 

Conosciamo più da vicino il Gruppo con l’intervista al cantante dei Terzo Tempo, Simone:

 

Bimbidicarta : prima di parlare del Gruppo, volete raccontarci qualcosa di voi come, per esempio, da dove nasce la vostra passione per la musica?

Simone : nasce da un percorso, fatto di esperienze di vita varie, gioie, delusioni… un’altalena di emozioni. Il sentirsi bene quando riusciamo a fare quello che in quel momento ci piace, che poi diventi il tuo lavoro o semplicemente un favoloso hobby.

 

Bimbidicarta : quando vi è venuta l’idea del Gruppo e come avete scelto il nome?

Simone : l’idea è venuta a me. Ormai era tanto che mi divertivo a cantare canzoni di Ligabue nei locali, ma poi mi sono detto: e se avessi un gruppo al posto delle basi? Musicisti veri, con i quali condividere la gioia di salire su un palco… da qui una serie di fortunati eventi, la conoscenza col grande Fabio Mel ed il maestro Valerio Nero. Noi abbiamo deciso di dar vita a questa idea, il nome è stato semplice; ci siamo basati su due grandi album di Ligabue… primo tempo, secondo tempo… abbiamo pensato che era l’ora di cominciare un TERZO TEMPO.

 

Bimbidicarta : quando avete fondato il Gruppo?

Simone : ufficialmente siamo nati ad aprile 2011.

 

Bimbidicarta : qual è l’obiettivo a cui oggi puntate?

Simone : beh… l’obiettivo è quello di diventare i “REGINA” (grande Cover Band dei QUEEN) di Ligabue. La Cover, è vero, ha dei limiti, in quanto più di tanto non si può andare, ma abbiamo notato che una buona Cover può dire la sua nel panorama musicale. Forse non andrà mai in uno stadio, ma puoi ambire lo stesso a posti molto importanti. Ripeto, dipende da come ti proponi, dalla tua bravura…

 

Bimbidicarta : cosa pensate dei risultati raggiunti finora?

Simone : i risultati? Con tutta tranquillità direi senza dubbio eccezionali! Oltre le più rosee previsioni… e il prossimo concerto del 5 Ottobre dimostra il livello raggiunto.

 

Bimbidicarta : siete soddisfatti di quello che avete ottenuto?

Simone : molto, ma c’è tanto da fare, da migliorare. Mai sentirsi arrivati, come dice il grande Augusto (direttore artistico della Stazione Birra): quando si fa un concerto in locali come il suo non deve mai essere un arrivo, semmai un punto di partenza.

 

Bimbidicarta : qual è il tipo di pubblico che vorreste raggiungere e quale effettivamente vi segue?

Simone : il tipo di pubblico rispecchia la musica che fa la rockstar che noi interpretiamo… vanno dal fan scatenato di Liga a quello più moderato; è bellissimo comunque notare che riusciamo a coinvolgere anche chi non stimava troppo la musica di Liga ed ora ci segue. Chi effettivamente ci segue? Dipende, ci seguono un po’ tutti… i Terzo Tempo ora sono una bella realtà nel Lazio e non solo, e non ci fermeremo qui!

 

Bimbidicarta : che feedback vi danno i vostri sostenitori? Come li definireste?

Simone : i feedback ultimamente sono molto alti e la cosa ci meraviglia e ci rende molto felici. I nostri sostenitori li definirei semplicemente meravigliosi, coinvolti, entusiasti… d’altronde sono loro la benzina che fa andare avanti questa stupenda autovettura.

 

Bimbidicarta : come promuovete il vostro gruppo?

Simone : beh ora si usa sempre di più Facebook, partendo dalla pagina ufficiale che ci ha dato e ci da una grande mano… ultimamente abbiamo anche un sito, ma poi notiamo che la vera promozione è il passaparola di chi ci ha sentiti, di chi ci ha visti…

 

Bimbidicarta : cosa ci aspetta col vostro Gruppo in futuro?

Simone : il futuro… bella parola… il futuro speriamo che continui a darci soddisfazioni sempre maggiori, palchi sempre più belli, location entusiasmanti, paesi come Saracinesco, eccezionali, che ci offrono serate indimenticabili.

 

Bimbidicarta : avete avuto dei riscontri da parte dell’artista a cui tributate il vostro impegno musicale?

Simone : diciamo che il tastierista di Ligabue, Josè Fiorilli, col quale collaboriamo spesso, ci riporta a volte situazioni particolari in cui veniamo a conoscenza del fatto che il Sig. Luciano Ligabue ormai ci conosce… insomma… non siamo più nell’ombra, ci sentiamo con orgoglio “certificati” e tutto sommato a volte è come avere una spada di Damocle sulla testa, siamo obbligati a non fargli fare una brutta figura!

 

Bimbidicarta : che consiglio dareste a chi vuole intraprendere la vostra stessa strada?

Simone : quando nasce una band che decide di omaggiare un artista, quindi una Cover, credo che la cosa principale sia non imitarlo, ma interpretarlo al meglio lasciando sempre un po’ di spazio all’impronta della band. Quindi: via le parrucche o altro… quelle lasciamole agli imitatori di Renato Zero…

 

Bimbidicarta : quali sono per voi i tre elementi irrinunciabili per creare l’evento musicale perfetto?

Simone : la gente… l’acustica… l’entusiasmo!!!

 

Ringraziando i Terzo Tempo per questa intervista ricordiamo a tutti gli amici che ci seguono che il gruppo si esibirà sabato 5 Ottobre dalle ore 22.00 alla “Stazione Birra”, Via Placanica 172 – 00118 Roma, in un evento memorabile: il primo ed unico omaggio a CAMPOVOLO 2.011

Buon concerto a tutti!!!

About Mara

Mi chiamo Mara, classe 1971…appassionata da sempre di disegno, fumetti e tutto ciò che sa di carta. La mia droga? è l’odore delle matite. :-) nella vita di tutti i giorni mi adopero per gli altri vestendo i panni di infermiera. Appena posso però abbandono la mia “identità segreta” per ridiventare quella che sono veramente: un’illustratrice. Mio grande fan e sostenitore mio marito Alessandro. Inoltre ho un cliente molto esigente…: si tratta del mio piccolo Gabriele. Da quando è nato non ho fatto altro che disegnare per lui; prima orsetti, stelline. Adesso Batman, Uomoragno e non so cos’altro! A dire il vero è da una vita che disegno per gli altri e questo mi riempe di grande soddisfazione e gioia. I disegni sono la mia vita. Qui, in questo sito, chi verrà potrà, attraverso i miei disegni, conoscere frammenti di me. Aggiungi Mara alla tua cerchia su Google+!

Lascia qui il tuo commento...