Un Angioletto tutto arancio per la Prima Comunione di Tommaso

La Prima Comunione è un avvenimento importante che merita di essere festeggiato come si deve. I familiari e gli amici più cari si stringono intorno al piccolo festeggiato per fargli sentire tutto il loro affetto.

In genere l’invito è informale, basta anche solo una telefonata.

E perché non rendere speciale questo avvenimento con un invito davvero particolare e originale che imprima negli occhi e nella mente il ricordo di momenti vissuti con gioia?

Natascia, dopo aver visto gli inviti di Comunione che ho realizzato per la piccola Elena, mi ha chiesto di realizzarne degli altri per Tommaso.

In genere si preferisce optare su colori tenui e soggetti classici per l’invito, come ad esempio un calice.

Io , insieme a Natascia, ho deciso di dare carattere a questi inviti con una spruzzata di un vivace color arancio.

 

IMG_20141219_143151_new

 

Un piccolo allegro angioletto con particolari che richiamano il color arancio , campeggia su questo invito. Sull’angolo opposto dei piccoli decori completano il biglietto.

IMG_20141219_143251_new

 

Il disegno di base è realizzato in acquerello e poi  stampato su carta ruvida.

Gli angoli stondati rifiniscono il biglietto.

 

IMG_20141219_143145_new

 

 

Le buste arancio in coordinato con il biglietto completano il lavoro dando un tocco di allegria ed eleganza all’invito.

IMG_2561_new

Tantissimi auguri piccolo Tommaso per la tua Prima Comunione!

 

 

Se anche a te sono piaciuti questi inviti e vuoi personalizzare la tua festa contattami qui sotto : insieme a te darò un tocco originale e irripetibile alla tua occasione speciale.

 

 

Tutti i diritti relativi al testo, immagini, files di questo articolo sono dell’autore ed amministratore del blog www.bimbidicarta.com

 La riproduzione è vietata con qualsiasi mezzo analogico o digitale, ad esclusione dell’uso meramente personale, senza il consenso scritto dell’editore.

 

About Mara

Mi chiamo Mara, classe 1971…appassionata da sempre di disegno, fumetti e tutto ciò che sa di carta. La mia droga? è l’odore delle matite. :-) nella vita di tutti i giorni mi adopero per gli altri vestendo i panni di infermiera. Appena posso però abbandono la mia “identità segreta” per ridiventare quella che sono veramente: un’illustratrice. Mio grande fan e sostenitore mio marito Alessandro. Inoltre ho un cliente molto esigente…: si tratta del mio piccolo Gabriele. Da quando è nato non ho fatto altro che disegnare per lui; prima orsetti, stelline. Adesso Batman, Uomoragno e non so cos’altro! A dire il vero è da una vita che disegno per gli altri e questo mi riempe di grande soddisfazione e gioia. I disegni sono la mia vita. Qui, in questo sito, chi verrà potrà, attraverso i miei disegni, conoscere frammenti di me. Aggiungi Mara alla tua cerchia su Google+!

Lascia qui il tuo commento...